Ci scusiamo con Apogeonline per avere linkato l'articolo sul nostro sito, ma l'URL di riferimento porta a una pagina non pi¨ disponibile.

Riteniamo che la fedeltÓ della citazione e il link all'Home Page di Apogeonline ci consenta di segnalare l'articolo.

Ringraziamo www.apogeonline.it

 

27 Dicembre 2004 -

     
La banda larga alla conquista dell'America
di Davide Pellegrino

Gli accessi a Internet a banda larga, nell'ultimo anno, hanno fatto registrare una crescita del 38% negli Stati Uniti

Il numero di privati e di aziende americani che hanno sottoscritto un abbonamento per l'accesso Internet a banda larga Ŕ aumentato del 38% tra giugno 2003 e giugno 2004, questo quanto indicato dalla FCC (Federal Communications Commission) Commissione Federale delle Telecomunicazioni, nella sua relazione semestrale.

Erano circa 32,5 milioni di americani collegati aInternet a banda larga a fine giugno 2004, contro i 23,5 milioni di un anno prima, secondo quanto indicato dalla Federal Communications Commission. Da gennaio a giugno 2004, il numero l'Internet veloce ha quindi guadagnato il 15%, contro una progressione dal 20% da giugno a dicembre 2003.

Gli Stati Uniti continuano ad accumulare ritardo sugli altri paesi in termini di connessioni a banda larga, si piazzano infatti alla tredicesima posizione mondiale nell'ultima classifica stilata dall'Unione Internazionale delle Telecomunicazioni (UIT).

Secondo la FCC, numerosi americani dispongono giÓ di un accesso veloce alla Rete al lavoro, non sentono quindi la necessitÓ di sottoscrivere un abbonamento di questo tipo a casa.