MultiMedia 
Nuovi Media, Audiovisivi, MultimedialitÓ,  Information Architecture  
Aut.Trib. di Roma n.124 del 25 marzo 2005
  
 
rivistarch.gif (8404 byte)

home
chi siamo
contattateci
associatevi
 
 

 
 Gli Annali articoli e saggi libri slides tesi documentazione normativa formazione english version  
numeri precedenti  
MultiMedia Magazine 
  primo piano

 

MultiMedia 20 ottobre 2006 n. 17 
 

Tour virtuali dell’Università IUAV di Venezia, simulazioni ben architettate

 

di Giovanna Fiorucci

L’Archivio Progetti del Centro di servizi interdipartimentali dell’Università Iuav di Venezia ha come finalità le attività museali, archivistiche e documentali nel campo dell’architettura. Ad oggi l’acquisizione di archivi di architettura, l’ordinamento, la schedatura e la pubblicazione degli inventari hanno portato ad un patrimonio di oltre 20 fondi archivistici con più di 80.000 documenti, 100.000 fotografie e 6.000 riproduzioni digitali.
Il sistema bibliotecario e documentale dell’Ateneo IUAV aderisce al Polo SBN veneziano avviato nel 1990 e garantisce il recupero retrospettivo del patrimonio bibliografico di tutte le biblioteche IUAV. Il catalogo è consultabile on line e per la vastità del materiale disponibile sarebbero necessari tanti articolo quante sono le singole sezioni (libri, periodici, fonti elettroniche, video, progetti, carte geografiche, progetti, immagini, tesi…).

Ma quello che ci ha affascinato di piú e che vi vogliamo presentare in questa sede, sono le visite virtuali predisposte per tre diversi fondi d’archivio, dove la ricerca effettuata in loco con l’utilizzo delle fonti primarie è ricostruita virtualmente inviando alle fonti digitali del catalogo on line.
I tre fondi sono: Eugenio Mozzi progettista e studioso della Venezia del ‘900, l’architetto Costantino Dardi (anni 60/80) e gli atti del nuovo Ospedale di Venezia.
I percorso virtuali sono linkabili dalla home page alla voce mostre e percorsi guidati.

Il profilo storico di Eugenio Mozzi è ricostruito sul suo archivio professionale ed è diviso in tre categorie temporali: 1914-1931: l'inizio della carriera, 1931-1954: ingegnere capo, 1954-1979: libero professionista e per ogni sezione la narrazione delle vicende umane e professionali sono corredate di approfondimenti fotografici e documentali tramite i link alle pertinenti schede di catalogo. Un successivo versamento - Miscellanea Mozzi – ha arricchito il fondo.

L’archivio di Costantino Dardi è stato invece acquisito già ordinato dall’architetto ed è stato versato correttamente così come era. Il Tour virtuale segue il medesimo ordine, abbiamo quindi:

[dis] elaborati grafici
[fas] faldoni di documenti
[fot] materiali fotografici
[txt] materiali a stampa
[var] altri materiali

Le varie sezioni descrivono i diversi materiali di cui si compone il fondo, con corredo di adeguati link a schede di catalogo. Per saperne di piú sulla “persona” bisogna navigare la sezione biografia.

Gli Atti Nuovo Ospedale di Venezia fanno riferimento alla costruzione a San Giobbe del nuovo ospedale, una cronologia degli avvenimenti costituisce il percorso guida. La navigazione è organizzata in modo schematico in 5 tappe:
1. antefatti
2. dal concorso all'incarico a Le Corbusier
3. dal primo progetto alla morte di Le Corbusier
4. fino alla conclusione

Il puntuale corredo di schede di approfondimento e link al catalogo in linea, rendono anche il terzo tour virtuale godibile e ben strutturato.



 

 

>>top

Valid HTML 4.01!ricerca con google